Without Barriers

Crediamo nell’idea di vivere appieno la vita nei grandi spazi aperti attraverso la fisicità e la pura e semplice forza di volontà. La campagna Primavera/Estate “Without Barriers” riprende un concetto già sperimentato in precedenza, basato sull’idea di superare e andare oltre le barriere.

Abbiamo iniziato una collaborazione con Highsnobiety e abbiamo reclutato due nuovi ambasciatori, Brianna Noble e Kyle Ng: entrambi sono pionieri nei loro campi per questo approccio e condividono un profondo legame con la natura.

Che si tratti di trarre ispirazione dalla natura o di combattere per un cambiamento, Brianna e Kyle sono i catalizzatori di una rivoluzione sociale e politica che porterà un futuro più radioso per tutti. Le loro storie sono costellate di positività e vedono il superamento di ostacoli personali e sociali che rispecchiano lo spirito più autentico della perseveranza umana.

Brianna Noble 

“Without Barriers significa semplicemente concedere un’opportunità.” - Brianna Noble


Brianna Noble associa l’equitazione a tutto ciò che per lei è sinonimo di comunione profonda con gli spazi aperti. Avvicinare all’equitazione le persone, come lei, storicamente escluse dagli sport equestri perché troppo costosi, significa vivere una vita senza barriere. Quando lavora con i bambini, ama il fatto che inizialmente sono sempre nervosi, ma quando poi montano a cavallo i loro volti si illuminano, e aggiunge: “Anch’io non posso fare a meno di sorridere. È qualcosa di irresistibile!”

Brianna non si occupa soltanto di Mulatto Meadows: è anche portavoce di una giustizia sociale che mira a generare dei cambiamenti.

Noble sostiene questa causa da quando era adolescente e, recentemente, la foto che la ritrae con il pugno in aria e un cartello che recita "Black Lives Matter" è diventata virale e l'ha fatta finire su The Guardian e su ABC News.

Kyle Ng

“Ciò che mi ha veramente ispirato della scena punk DIY era l’idea di libertà e la voglia di sfidare lo status quo.” - Kyle Ng


Le ispirazioni di Kyle Ng, fondatore e direttore creativo di Brain Dead, vanno dai fumetti underground al graphic design africano.

Inoltre, non perde mai l’occasione di andare a pescare tutte le settimane. È cresciuto in una parte diversificata e multiculturale della Bay Area, attratto da sottoculture come la scena punk, nella quale si sentiva parte integrante della comunità.

Questa filosofia di inclusività e di uguaglianza ha colpito Ng e si ritrova nei suoi disegni. Il risultato è che gli abiti Brain Dead sono accessibili senza sembrare troppo basic.

Come Brianna, anche Kyle condivide la passione per agire a favore dei cambiamenti. Uno dei suoi progetti più interessanti e provocatori è stato quello assieme a Dev Hynes per una t-shirt che nell’arco di pochi giorni ha raccolto 500.000 dollari per opere di beneficenza.

Lo slogan sulla t-shirt recitava: “If You Love Black Culture, Protect Black Lives,” (Se ami la cultura nera, proteggi le vite dei neri) che evidenzia una cultura di tipo politico, ed è questa filosofia che alimenta la direzione creativa di Brain Dead.

Utilizzando la sua piattaforma nel campo della moda per parlare di giustizia razziale, Kyle rimane fedele ai suoi valori fondamentali diffondendo il suo approccio positivo.

 

Vedi la nostra pagina “Diversità e inclusione”